Honda annuncia i modelli che saranno esposti al 43° Salone di Tokyo

Honda Motor Co., Ltd ha annunciato la gamma di modelli in produzione e Concept, che includono automobili, motociclette, prodotti power ed altri, in vista del 43° Salone di Tokyo 2013, che si terrà al Tokyo Big Sight a partire dal 20 novembre 2013. In evidenza nello stand Honda saranno previsti la Honda S660 CONCEPT, un mini-veicolo sportivo, l’anteprima mondiale del Concept relativo al “SUV compatto” e l’anteprima giapponese del Concept NSX, la nuova generazione di vetture supersportive. Honda esporrà anche la nuovissima UNI-CUB, un dispositivo per la mobilità personale sviluppato nell’ambito del progetto cosiddetto “harmony with people”, l’anteprima mondiale della N-WGN, il quarto modello della serie N di mini-veicoli, ed una serie di modelli di produzione di massa, tra cui la tanto attesa e nuovissima Accord ibrida plug-in e la Fit equipaggiata con la Tecnologia Earth Dream. Nell’area motociclette saranno esposti diversi modelli di produzione, tra cui il DUNK, un nuovo scooter 50 cc realizzato per il mercato giapponese, dotato di un nuovo motore raffreddato a liquido.

Automobili:

Auto da corsa: RA271 – Prima vettura Honda di F1 che gareggiò nel Campionato del Mondo di Formula Uno nel 1964.

Altri modelli:

  • MC-β – Un mini-veicolo elettrico EV per le brevi distanze che sarà utilizzato nei test in collaborazioni con i governi locali. Il modello sarà esposto allo SMART MOBILITY CITY 2013.
  • Sport 360 – La prima automobile Honda mostrata al pubblico nel 1962. Basata su questo piccolo modello sportivo la S500 – prima vettura sportiva Honda – S600 ed S800 sono stati successivamente prodotti in serie. Si può dire che questo modello rappresenta il punto di partenza delle attività automobilistiche di Honda (modello replica).

stardrivers.tv

Nuova Audi A8

Con la A8 Audi si dimostra una tra le Case automobilistiche più innovatrici nel segmento delle auto di lusso. Uno dei maggiori punti di forza della berlina è la costruzione leggera: la A8 3.0 TFSI quattro con passo normale ha una massa a vuoto di 1.830 chilogrammi, un record tra le concorrenti a trazione integrale. Il fattore decisivo è la carrozzeria: realizzata quasi interamente in alluminio con struttura Audi Space Frame, pesa solo 231 chilogrammi. Nel panorama della concorrenza la nuova Audi A8 è la berlina più grande. Ha una lunghezza di 5,14 metri, un passo di 2,99 metri, una larghezza di 1,95 metri e un’altezza di 1,46 metri. La versione a passo lungo ha 13 millimetri in più di lunghezza e passo. In entrambe le varianti di carrozzeria la geometria modificata del bagagliaio, che ora ha volume massimo di 520 litri, facilita le operazioni di carico. Grazie a nuovi interventi di isolamento è stato possibile abbassare ulteriormente il livello di rumorosità all’interno dell’abitacolo, di per sé già basso. Il design dinamico della Audi A8 è diventato più espressivo. Il cofano motore, il single-frame e i paraurti sono più delineati nei contorni; i fari sono più piatti. A richiesta sono disponibili nell’innovativa tecnologia Audi Matrix LED. Gli abbaglianti sono composti da 25 piccoli diodi luminosi singoli per unità che possono essere attivati, disattivati o attenuati in base alle necessità. Il sistema di regolazione dei fari può così escludere dal cono di luce i veicoli che provengono in senso contrario o che precedono, senza compromettere la totale illuminazione della restante porzione di carreggiata. Per quanto riguarda la parte posteriore della vettura sono state modificate le luci in tecnica LED; in tutte le motorizzazioni (ad eccezione della S8) l’impianto di scarico sfocia in due grandi terminali trapezoidali su entrambi i lati. Completano la rivisitazione del design fini listelli cromati e profili dei finestrini neri lucidi. Sono disponibili dodici colori carrozzeria, di cui cinque nuovi. Le dimensioni dei cerchi possono arrivare a un massimo di 21 pollici, misura riservata al modello sportivo S8.

stardrivers.tv