60 anni di Opel Rekord P2

opel rekord p2Milano. La Opel Rekord è un’evidente espressione del miracolo economico iniziato alla vigilia degli Anni Sessanta, un’epoca in cui il pubblico cominciò a richiedere automobili più belle, spaziose e moderne. In particolare, la Opel Rekord P2, presentata al Salone di Francoforte del 1960 assecondava in pieno questa tendenza. Pur essendo una chiara evoluzione della Opel Olympia Rekord P1 (di cui peraltro conservava gran parte della meccanica a cominciare dai motori di 1.500 e di 1.700 cc, rispettivamente da 50 CV e da 55 CV), aveva infatti un’estetica completamente nuova che staccava definitivamente il design Opel da quello americano: niente più curve eccessive e pinne posteriori, ma soprattutto un uso moderato delle cromature. Inizialmente disponibile solo nelle versioni berlina a 2 porte e Caravan (station wagon), presto affiancate da una berlina 4 porte e l’anno seguente una personalissima coupè, caratterizzata da un tetto molto corto e basso, si rivelò un indiscutibile successo commerciale, come dimostrano la produzione di 1.400-1.500 esemplari al giorno e le 754.385 unità vendute in soli tre anni.

stardrivers.tv

Rally Italia Talent 2020: nel weekend a Binetto la penultima selezione

rally italia talentDa venerdì 24 a domenica 26 luglio l’Autodromo del Levante ospiterà la penultima selezione di zona di Rally Italia Talent, la manifestazione che dà agli appassionati la possibilità di partecipare gratuitamente a un vero rally.

Sul circuito di Binetto, in provincia di Bari, gli aspiranti rallisti potranno sfidarsi in prove di destrezza a bordo di Suzuki SWIFT Sport Hybrid, scelta da Rally Italia Talent 2020 come Auto Ufficiale, provando a guadagnarsi l’accesso alle fasi finali e a vincere nelle categorie previste dal Regolamento. La vittoria regalerà loro l’opportunità di correre come piloti e navigatori del Team RIT in gare valide per i Campionati o i Trofei titolati ACI Sport.

Proprio ACI Sport, che organizza Rally Italia Talent sin dal 2014, conta di avere un gran numero di adesioni per questo appuntamento pugliese, così come peraltro già avvenuto la scorsa settimana a Pergusa (EN). Il rinvio a luglio imposto dalla pandemia per le selezioni previste tra febbraio e marzo non ha frenato la voglia di correre degli aspiranti rallisti, che hanno già fatto pervenire molte iscrizioni anche per l’ultimo appuntamento del calendario, in programma dal 31 luglio al 2 agosto a Busca (CN).

Chi volesse mettersi in gioco ha ancora la possibilità di candidarsi, iscrivendosi anche online, sul sito rallyitaliatalent.it.

stardrivers.tv